Tentano di accendere stufa con alcol: madre e figlia 13enne ustionate

Una ragazzina di 13 anni e la sua mamma di 40 anni sono ricoverate con gravi ustioni a seguito del tentativo di aver cercato di accendere una stufa usando dell'alcool. La 40enne e' ricoverata in prognosi riservata presso il reparto Grandi Ustionati dell'Ospedale Cardarelli di Napoli per aver riportato ustioni di terzo grado su diverse […]

Articolo precedenteQualità della vita, la classifica del Sole 24Ore: Belluno la migliore, Napoli quart’ultima, Caserta ultima
Articolo successivoRistoratore napoletano tornava dall’Olanda con 7 chili di cocaina in auto: arrestato