Terremoto: ancora una scossa nel Salernitano, preoccupa sciame

Una scossa di terremoto di magnitudo 2.1 e’ stata registrata alle 10.51 di questa mattina nel Salernitano, quattro chilometri a Sud-Est di Padula, a una profondita’ di 15 chilometri.-áIl sisma e’ stato rilevato dall’Istituto nazionale di geofisica e vulcanologia (Ingv). La zona interessata dal dista otto chilometri dalla Basilicata e tredici da Sala Consilina. Non si registrano danni a persone o a cose, ma cresce la preoccupazione, tra gli abitanti, per le continue scosse. Lo scorso 31 ottobre, infatti, nella vicina Casalbuono (Salerno) ne e’ stata registrata una di magnitudo 2.1 e, ancor prima, il 27 ottobre, un’altra di magnitudo 2.8 con epicentro a Padula.