Abusi e percosse sulla moglie, arrestato nel Casertano

A Vairano Scalo, nel Casertano, i carabinieri hanno notificato una misura cautelare in carcere, emessa dal gip di Santa Maria Capua Vetere, nei confronti di L.M., 42 anni, nato in Romania, che deve rispondere di maltrattamenti in famiglia, violenza sessuale, violazione di domicilio, lesioni aggravate, violenza privata, reati ripetutamente commessi, anche di fronte ai figli minori della coppia, ai danni della moglie. Le indagini hanno mostrato che L.M. considerava la donna come un oggetto di sua proprieta’, picchiandola quasi quotidianamente, privandola dell’indipendenza economica, con una gelosia ossessiva e morbosa, favorita dalla sua dipendenza dall’alccol. L’uomo ha costretto anche la moglie a rapporti sessuali, e anche dopo la separazione ha continuato a maltrattarla, violandone il nuovo domicilio per spaventarla. Le indagini sono partite dalla denuncia della donna. (AGI) Lil 201342 DIC 17 NNNN