Assalto al bancomat con bombe in provincia di Avellino: bottino 8 mila euro

Hanno sventrato lo sportello bancomat con un ordigno ad alto potenziale ma sono stati costretti a lasciare gran parte del denaro contante grazie all’intervento dei carabinieri. E’ accaduto la notte scorsa a Calitri  in provincia di Avellino dove un commando di almeno quattro persone ha fatto brillare l’esplosivo che avevano applicato allo sportello della locale filiale del Banco di Napoli. Si sono cosi’ impossessati di circa 8 mila euro ma gran parte del denaro, oltre quello disperso sulla strada, e’ rimasto all’interno. Hanno quindi usata la loro auto, una Fiat Panda rubata, come ariete per sfondare la vetrata principale dell’istituto di credito. L’arrivo di una pattuglia dei carabinieri li ha costretti pero’ a desistere e a darsi alla fuga. Indagini sono in corso per individuare i rapinatori.