Baby calciatore ferito, il sindaco: ‘Chi sa e non collabora è complice’

"Non siamo un popolo di omertosi, ne' viviamo in un territorio tipo 'Far West'". Con un lungo post sulla sua pagina facebook, il sindaco di Parete, Gino Pellegrino, respinge al mittente le accuse alla sua comunita' "lette sui giornali nazionali" dopo il ferimento del 14enne Luigi Pellegrino, suo omonimo, ferito alla testa da un proiettile […]

Articolo precedenteMugnano, sabato lo spettacolo “Aspettando Capodanno Music”
Articolo successivoOperazione narcos a Ischia: in manette cinque giovani pusher. IL VIDEO