Bipersonale alla WeSpace di Pako Slate e Maria Ricciardelli: La sensualità tra Luci ed Ombre

Alla Galleria d’Arte WeSpace (Vico del vasto a Chiaja, 52) di Napoli, si inaugura domenica 17 dicembre, alle ore 11.00, la bipersonale “La Sensualità tra Luci ed Ombre”, mostra di opere inedite degli Artisti Slate 37 e Maria Ricciardelli. La mostra si inserisce nell’ambito della rassegna “Gli Artisti non hanno Segreti”.
Un uomo e una donna si incontrano, due stili diversi si fondono, l’arte e la vita si confrontano e i segreti si scoprono.
Due artisti, in continua ricerca e con l’uso di diversi linguaggi espressivi, interpretano la loro idea di sensualità. Il loro è uno sguardo attento, curioso, delicato e provocatorio su qualcosa di astratto, di misterioso, su qualcosa che suscita desiderio e risveglia i sensi, qualcosa di più bello della bellezza, qualcosa che sfugge alla logica, una potenza segreta che cattura. In un’epoca in cui il ruolo della donna è sempre più al centro di contraddizioni, di battaglie sociali, di fatti di cronaca nera, di un consumismo che parla attraverso il corpo, di stereotipi effimeri, un omaggio all’essenza, all’intensità dei sensi e alla vita. La sensualità è intelligenza espressa con femminilità.
La Street Art in continua sperimentazione di Slate Pako si fonde con la sensualità degli sguardi nei disegni di maria Ricciardelli: una performance dal vivo di un uomo e una donna tra l’arte, la vita e i loro segreti con la partecipazione della poetessa Lucia Longo.