Il cacciatore morto nel Salernitano è stato colpito per errore dal fratello

Una consueta battuta di caccia al cinghiale di trasforma in tragedia. Nella montagna più alta di Sala Consilina, Sito Alto, un colpo sparato dalla carabina di un 25enne manca il bersaglio, conficcandosi però nel petto di Pietro Pica, 34enne, morto sul colpo. Secondo la ricostruzione fatta dalle forze dell'ordine sembrerebbe un fatale incidente: il proiettile […]

Articolo precedenteCome scegliere un box doccia
Articolo successivoRubano cioccolata e corsetteria nei negozi dell’Outlet La Reggia: arrestate due donne