Camorra, il pentito al killer del tatuatore innocente: ‘Accusati il reato così eviti l’ergastolo’

“Accusati il reato. Almeno accusati il reato e rimedia i danni". Gennaro Notturno ’o sarracino, l’ultimo super-pentito della faida di Scampia, aveva suggerito a Vincenzo Russo ’o luongo accusato di essere il killer del tatuatore innocente di Casavatore, Gianluca Cimminiello ucciso il 2 febbraio del 2010 sull'uscio del suo negozio, di fare mea culpa in aula […]

Articolo precedenteNapoli, tenta l’ennesima truffa ad un’anziana a Scampia: arrestato 20enne
Articolo successivoNapoli, ruba un televisore dal Policlinico: arrestato 38enne