Camorra, usura ai commercianti di San Giovanni a Teduccio: preso uomo dei Mazzarella

Nel pomeriggio di oggi gli uomini del Nucleo Operativo della Polizia Penitenziaria di Secondigliano, in esecuzione di un ordine di carcerazione emesso dalla Procura Generale della Repubblica presso la Corte di Appello di Napoli, hanno arrestato Salvatore Fido, 53 anni, ritenuto vicino al clan Mazzarella, operante nella zona di San Giovanni a Teduccio. L’arrestato è stato ritenuto responsabile dei reati di usura con l’aggravante del metodo mafioso, ai danni di commercianti locali. Per lui si sono aperte le porte del carcere di Poggioreale dove sconterà una condanna di 7 anni e 9 mesi di reclusione.