Canapa, il nuovo videoclip dei Tiempo Antico

L’associazione Fuoco Centrale presenta al Ristorart da Pio – in via Martiri Atellani 46 di Sant’Arpino, “Tiempo Antico Live” con l’uscita del nuovo video “Canapa”. Venerdì 15 dicembre dalle ore 21.00, una serata di notevole spessore artistico e culturale alla quale parteciperanno Franco Del Prete, Vttorio Remino, Letti Sfatti, Lino Pariota  con gli interventi di Salvatore Di Vilio e Benedetto Granata; modera Angela Garofalo. (Durante la serata sarà possibile degustare un menù ad hoc al prezzo di venti euro).
Canapa è il terzo videoclip dei Tiempo Antico, uscito venerdì 8 dicembre, ad un anno dal fortunatissimo esordio di Cadebè, il primo disco.
“Il nuovo videoclip Canapa preannuncia l’inizio di un secondo album in fase di progettazione – dichiara Giovanni Sorvillo. Era da tempo che avevo in testa questo brano, poi sono maturati i tempi e l’ho scritto. Canapa perché è un filo che lega, unisce, questo testo con i precedenti come Terra Avvelenata e gli altri dell’album Cadebè. La mia ispirazione trova terreno fertile nelle tradizioni, radici dalle quali cercano in ogni modo di sradicarci, avvelenandola. La canapa che tante famiglia ha sfamato è espressione della terra, la mia terra, madre feconda, a cui esser grati e difenderla in ogni modo.”
Il sound dei Tiempo Antico sigilla ancora una volta una propria sonorità, un sound mediterraneo che non guarda al mare ma attinge dall’interno, dai suoni di Terra di Lavoro e Terra dei Fuochi. Dalle immense distese coltivate a canapa e tabacco, dove si elevavano canti e tradizioni contadine, le cui origini si perdono nella notte dei tempi, arrivano sentimenti antichi ornati di una nostalgia propositiva.
Il testo e la musica di Canapa sono di Giovanni Sorvillo (voce, sax tenore, chitarra acustica). Con lui la chitarra elettrica di Salvatore Acerbo, il basso di Nicola Girardi, la batteria di Giuseppe Vertaldi, il sax baritono di Mario Lupoli e sintetizzator a cura di Jennà Romano che, insieme a Sorvillo e Tiempo Antico, ne ha curato gli arrangiamenti. Il brano è stato registrato e missato presso i Laboratori di Provincia da Jennà Romano di cui anche la produzione artistica. Il mastering è stato realizzato da Vittorio Remino presso Loung Soul LAB STUDIO. Il video è stato realizzato da Carmine Giordano per la produzione di Vincenzo Perrotta.