Casapesenna, Pd Campania: ”Vicini al sindaco, ritiri le dimissioni”

“Le parole del sindaco di Casapesenna sono il modo piu inquietante per confermare come, soprattutto in questi territori, la criminalita’ organizzata e’ presente e puo’ condizionare lo svolgimento della vita quotidiana e le scelte dei rappresentanti istituzionali, che in questa battaglia si trovano sempre piu spesso in prima linea. Come presidente e segretaria regionale vogliamo innanzitutto dire a Marcello De Rosa che non e’ solo e che il Partito democratico sara’ sempre al fianco di chi amministra per il bene della comunita’, senza mai arretrare sul piano della legalita’. I sindaci di Castel Volturno e di Marcianise, anche loro oggetto di minacce e intimidazioni nei giorni scorsi, e il primo cittadino di Casapesenna hanno bisogno di sentire che anche la politica, oltre alle istituzioni e alle forze dell’ordine, sa fare quadrato intorno a loro. Esprimiamo totale solidarieta’ a Marcello De Rosa e alla sua famiglia, auspicando che possa ripensare alla sua decisione di dimettersi e che trovi la serenita’ e la forza per portare a termine quell’incarico che i cittadini gli hanno conferito”. Lo affermano Stefano Graziano e Assunta Tartaglione, presidente e segretaria regionale del Pd Campania, in merito alla decisione del sindaco di Casapesenna di lasciare il suo incarico per le minacce nei confronti della sua famiglia.