Cercola, paura la notte di Natale: bomba alla palestra

Nella notte di Natale un ordigno rudimentale è stato fatto esplodere dinnanzi la saracinesca di una palestra situata in una traversa del corso don Minzoni. Episodio analogo era successo poche settimane prima quando una bomba carta aveva colpito un’agenzia immobiliare. Gli inquirenti ora stanno svolgendo le indagini anche per appurare se i due episodi sono legati l’uno a l’altro o se si tratta di fatti isolati: non è quindi da scartare ora l’ombra del racket sulle due azioni. Nella notte tra 24 e 25 dicembre il forte boato è stato udito non solo da molteplici residenti della zona, ma anche da una pattuglia di carabinieri che in pochi minuti sono giunti sul posto. Avvertito successivamente il proprietario della palestra, nota come Animal Kingdom, il quale ha riferito di non aver subito intimazioni di tipo estorsivo, nello stesso identico modo quindi che aveva dichiarato anche il responsabile dell’agenzia immobiliare. Fortunatamente l’ordigno non ha generato feriti, provocando però paura generale tra gli abitanti. I danni riportati pare riguardino principalmente l’esterno come mura annerite, saracinesca danneggiata e i vigili del fuoco, accorsi sul posto, hanno rilevato la frantumazione della porta vetro interna.