‘Chissà se da lassù ci senti’, i ricordi degli amici del giovane militare morto nell’incidente in provincia di Benevento

Sono tantissimi i ricordi e i commenti sulla pagina facebook del militare 28enne Silvio Sansone di Montesarchio in provincia di Benevento deceduto questa notte per le conseguenze di un incidente stradale. “Tutti qui a scriverti come se tu potessi leggerci o sentirci…e magari è cosi ci senti e ci vedi.. non possiamo saperlo… ciao silvio grazie x quei pochi momenti passati insieme tra te che mi sfottevi io che facevo finta di non sopportarti… ti ricorderò con quel tuo modo di essere…”, è una dei ricordi di un’amica. Sono tanti i giovani di Montesarchio che da stamane stanno facendo la spola alla sala mortuaria dell’ospedale Rummo dove si trova la salma del giovane deceduto in attesa che il magistrato ordini l’autopsia.
L’auto, una potente Maserati, sulla quale viaggiava insieme con altri tre amici, tutti di eta’ compresa tra i 23 e i 29 anni, si è schiantata contro un palo. Secondo una prima ricostruzione, intorno alle 3 e 30, il giovane commerciante che era alla guida dell’auto avrebbe perso il controllo andando a finire contro un palo dell’illuminazione pubblica a margine della carreggiata, dopo essere finita contro il marciapiede e aver fatto diverse carambole. Scattato l’allarme, sul posto sono intervenuti i vigili del fuoco del distaccamento di Bonea, i medici del 118, la Polizia Stradale e i carabinieri. Per la vittima non c’e’ stato nulla da fare, nonostante i tentativi di rianimazione e la corsa all’ospedale “Rummo” di Benevento, dove il ragazzo e’ deceduto poco dopo. In prognosi riservata all’ospedale “Fatebenefratelli”, invece, si trova ricoverato uno degli altri giovani coinvolti nell’incidente. L’indagini dovrà ora stabilire le cause dell’incidente. ma il sannio piange un’altra giovane vittima della strada.