Clan Polverino, resta ai domiciliari l’ingegnere Oliviero Giannella. La Cassazione rimanda gli atti al Riesame

Marano. Clan Polverino: resta agli arresti domiciliari, l'ingegnere Oliviero Giannella, accusato di aver curato gli interessi della cosca nell'area industriale di via Migliaccio. La Cassazione ha annullato l'ordinanza con la quale, qualche mese fa, il tribunale del Riesame aveva confermato il provvedimento di arresto emanato dal gip Gabriella Ferri. I giudici della Cassazione hanno rilevato, […]

Articolo precedenteOmicidio a Fornelle, non fu legittima difesa. Luca Gentile uccise volontariamente il padre della fidanzata
Articolo successivoSarno: donna aggredita brutalmente a Episcopio. E’caccia ai responsabili