Da Torre del Greco a Caserta per rubare tra i ricoverati in ospedale: arrestati marito e moglie

Marito e moglie ladri nell’ospedale “Sant’Anna e San Sebastiano” di Caserta. A scoprirli sono stati gli uomini della Squadra Volante della Questura di Caserta, coordinati dal commissario capo Michele Pota. Gli agenti sono intervenuti nel nosocomio in via Tescione, dove era stato segnalato il furto di un cellulare ai danni di una donna ricoverata in ospedale, fermando due pluripregiudicati di Torre del Greco , A.N. di 31 anni e la moglie, L.C. di 27 anni.
A seguito di perquisizione personale i due sono stati trovati in possesso di due telefoni cellulari, nascosti nella biancheria intima della donna, e di un portamonete contenente 70 euro, il tutto provento di furto aggravato ai danni di 3 persone ricoverati in altrettanti reparti differenti dell’ospedale di Caserta. La refurtiva è stata riconsegnata ai rispettivi proprietari, mentre i due fermati sono stati portati in Questura per gli accertamenti, a seguito dei quali sono stati arrestati per furto aggravato in concorso. Il magistrato di turno ha disposto per entrambi gli arresti domiciliari in attesa del rito direttissimo.