Don Riboldi, omaggio dei fedeli nel Duomo di Acerra

Centinaia di fedeli e cittadini ad Acerra, stanno rendendo onore alla salma di monsignor Antonio Riboldi, vescovo emerito della citta’, morto a 94 anni tra sabato e domenica nella casa dei rosminiani a Stresa, in Piemonte, giunta nel duomo nel pomeriggio. Molte le persone che hanno voluto dare l’ultimo saluto al vescovo che negli anni ’80 sfido’ la camorra, portando ad Ottaviano migliaia di studenti nella citta’ del boss della Nco, Raffaele Cutolo.
Nella cattedrale, dove domani si svolgeranno i solenni funerali del presule che sara’ tumulato nello stesso duomo, e’ stato sistemato anche il gonfalone del Comune. Per domani, intanto, il sindaco Raffaele Lettieri, che ieri e’ stato a Stresa, ha proclamato il lutto cittadino che prevede la chiusura dei negozi dalle 15 alle 18, e le bandiere a mezz’asta.