E’ uscito dal coma il bimbo di 20 mesi trovato con cannabis nel sangue

Sta "decisamente meglio" il bimbo di 20 mesi ricoverato da sabato all'ospedale Buzzi di Milano a causa di un'intossicazione da Thc, il principio attivo dell'hashish. Le sue condizioni, fa sapere la struttura, sono nettamente migliorate, tanto che nel corso della giornata sara' trasferito dalla Rianimazione al reparto di Pediatria. Il piccolo ha avuto nella giornata […]

Articolo precedenteCalendario SSC Napoli: domani l’uscita in edicola
Articolo successivoGiù le mani dal Vesuvio, l’ultima tappa del MondadoriTour con Serio e Petrella a confronto