Elezioni universitarie: l’associazione Link Fisciano presenta la propria candidatura

È questo il tempo di essere veri protagonisti del nostro presente: siamo chiamati a fare una scelta!
In una fase storica dove le istituzioni non sono più rappresentanza del popolo, dell’interesse comune, garanti di quei diritti sanciti dalla nostra Carta Costituzionale, ma emblema di corruzione, speculazione, clientelismo, ci sentiamo in dovere di far sentire la nostra voce, di rivendicare una posizione sociale di cittadini attivi che oramai sta venendo meno.
Specchio di una situazione nazionale, è quanto si vive nelle strutture studentesche e nei vari organi di rappresentanza dell’Università degli Studi di Salerno. È in questo contesto che si costituisce Link Fisciano, con l’obiettivo di attuare una politica di contrasto, di dimostrare che esiste un’alternativa dinamica alla staticità di un vecchio sistema politico.
Ecco perché abbiamo scelto di impegnarci, abbiamo scelto di metterci la faccia, abbiamo scelto di candidarci alle prossime elezioni universitarie, del 5 e 6 dicembre, con la lista “Studenti Unisa”: crediamo in un’idea di rappresentanza che non sia completa delega dei propri interessi, ma che sia innanzitutto partecipazione e discussione nei processi decisionali democratici, crediamo nella giusta informazione, nel confronto, nel dialogo, in quanto strumenti capaci di ampliare le menti, creare coscienze critiche, generare cambiamento.
Studenti Unisa, non solo una lista, persone, nomi, ma contenitore di idee, un progetto che va ben oltre l’obiettivo elettorale, frutto dell’assidua mobilità di quei gruppi di studenti quali il Collettivo Onda di Sociologia, Link Comunicazione, Link Filosofia, il Collettivo Laborintus di Lettere, il Collettivo Pikuadro di Ingegneria, il Collettivo StrikeLab di Scienze Politiche e di Scienze del Governo, il Collettivo Autonomo di Giurisprudenza, il Collettivo DiSanaPianta di Agraria e Tecniche Erboristiche, Futura Aud, ASG associazione studenti Giurisprudenza, Insieme, Koiné, Studenti Ingegneria, Polo Scientifico, SMS, che ogni giorno operano per la diffusione dei più alti valori etici e morali, simbolo di una società consapevole di avere dei diritti e degli obblighi, di una società democratica, di una società pronta a rimboccarsi le maniche.
Ci hanno insegnato a sognare un mondo migliore, noi abbiamo finito per credere che realizzarlo è possibile, e intendiamo farlo ora!
Riteniamo che sia opportuno in questo momento, focalizzare la nostra azione su alcuni punti essenziali:
– Attuazione della Carta dei Diritti dello Studente
-Ampliamento della copertura “No Tax Area”
-Progetto “OpenCampus”, promuovendo l’apertura del campus che vada oltre gli orari prestabiliti permettendo agli studenti di vivere anche al di fuori dell’orario didattico, e richiedendo una cogestione del Teatro di Ateneo per attività extracurriculari.
-Miglioramento dei Trasporti
Per fare tutto ciò chiediamo a tutti gli studenti dell’Università degli studi di Salerno, di esercitare il proprio diritto al voto il 5 e 6 dicembre, di farlo con consapevolezza, di sostenere i nostri candidati, in particolare la carica apicale del Senato Accademico, organo politico ed esecutivo della rappresentanza studentesca, nella persona di Giuseppe Montefortese anche loro auspicano ad un’università più equa, aperta e attenta alle esigenze di tutti e tutte.