I Carabinieri della Compagnia di Castello di Cisterna durante servizi predisposti per contrastare la vendita illegale di artifizi pirotecnici hanno denunciato un 27enne di Somma Vesuviana e un 27enne di Sarno, entrambi incensurati. Durante perquisizioni, domiciliare nel primo caso e veicolare nel secondo, i 2 sono stati trovati in possesso di centinaia di artifizi pirotecnici di vario genere: il primo li teneva nascosti nel garage mentre a bordo della utilitaria del salernitano sono stati scoperti 300 ordigni esplosivi di quarta categoria che l’uomo stava trasportando verosimilmente con l’intento di venderli nella sua provincia.

 

Contenuti Sponsorizzati