Il Presepe Vivente contro la violenza: la seconda edizione di ‘Na Luce dint’a Matalèna’

Torna il Presepe Vivente della Maddalena "'Na Luce dint'a Matalèna". Dopo la prima edizione dedicata alla memoria di Maikol Giuseppe Russo (vittima innocente della criminalità, raggiunto da un proiettile vagante durante una stesa), si riaprono le case del rione tra Forcella e Piazza Garibaldi: via Postica Maddalena, vico Sopramuro e tutta l'area diverranno un presepe […]

Articolo precedenteAtrani, tutto pronto per il presepe vivente e la Calata della Stella
Articolo successivoNapoli, la chitarra di Pino Daniele all’asta per beneficenza per i bambini del Santobono