Investì e uccise una 15 enne appena scesa dal bus in Costiera Amalfitana: due anni di carcere

Due anni di carcere è la condanna che i giudici della Corte di Appello di Salerno hanno inflitto al conducente del fuoristrada che nell’ottobre del 2010 investì e uccise a Praiano, in Costiera Amalfitana una ragazza di 15 anni, Giovanna Acampora, originaria di Positano,  che era appena scesa dal bus nei pressi di casa. La ragazzina stava attraversando la strada per imboccare le scale di casa quando fu investita dal fuoristrada nero guidato da S. M. di Positano.
L’impatto fu inevitabile. L’uomo alla guida del fuoristrada al buio non si era accorto della presenza della ragazzina e si infilò tra il bus e il parapetto lato mare uccidendo all’istate la piccola Giovanna.