La Juve Stabia vince in rimonta contro la Reggina

La Juve Stabia vince in rimonta contro la Reggina nella gara di anticipo del girone C della serie C. 4-4-2 per Caserta e Ferrara che ritrovano Paponi dal primo minuto; 4-3-1-2, invece, per Maurizi. Al 16’ Fortunato porta in vantaggio la Reggina: un calcio d’angolo battuto male dalle vespe dà il via al contropiede degli ospiti chiuso con un bel destro del numero 6 degli ospiti che finisce sotto la traversa. La Juve Stabia prova a fare la partita ma non riesce a creare grossi problemi agli avversari, Canotto sbaglia una buona occasione calciando fuori. Il primo tempo termina 0-1 tra i fischi dei tifosi campani.
La Juve Stabia pareggia e ribalta il risultato tra il 17’ ed il 28’ del secondo tempo. Il pari è siglato da Viola con un bel sinistro a volo dal limite, mentre il 2-1 è un colpo di testa di Bachini su un bel cross di Mastalli dalla bandierina. La Reggina si getta in avanti provando a riacciuffare il pareggio con un tiro di Marino respinto in angolo da Branduani. La gara si chiude quindi sul 2-1 per le vespe

JUVE STABIA-REGGINA 2-1

JUVE STABIA (4-4-2) Branduani 6; Nava 5.5, Redolfi 6, Bachini 6.5, Crialese 5.5; Canotto 6 (40′ st Allievi sv), Mastalli 6.5, Viola 6.5, Lisi 6; Paponi 6.5 (45′ st Costantini sv), Simeri 5.5 (19′ st Strefezza 5.5). In panchina: Bacci, Awua, Allievi, Capece, Gaye, Matute, Berardi, Zarcone, Calo’, D’Auria. Allenatore: Ferrara-Caserta 6.

REGGINA (3-5-2) Cucchietti 6; Pasqualoni 6.5, Laezza 6, Gatti 6.5, Solerio 6; Mezavilla 6.5; Marino 5.5, Fortunato 6.5 (32′ st Di livio 6), De Francesco 6.5 (30′ st Sparacello 6); Tulissi 5.5, Bianchimano 6. In panchina: Licastro, Turrin, Di Livio, Auriletto, Tazza, Di Filippo, Amato, Sparacello. Allenatore: Maurizi 6.5.

ARBITRO: De Santis di Lecce 6.

RETI: 16′ pt Fortunato;16′ st Viola, 28′ st Bachini.

NOTE Spettatori 461, incasso 2820 euro. Ammoniti: Fortunato, Branduani Angoli 11-3 Recupero: 2′, 4′.

Ivano Cotticelli