Marocchino morto: ipotesi suicidio

Si sarebbe suicidato legandosi un sacchetto di plastica attorno alla testa il ragazzo di 21 anni, originario del Marocco e residente a Luino, trovato morto questa mattina in una zona boschiva in località Pradecolo a Dumenza, in provincia di Varese.
Secondo la ricostruzione fornita dai Carabinieri, le mani erano legate con delle fascette di plastica ma comunque “al momento si escludono responsabilità di terzi” A denunciare la scomparsa è stata la madre, che questa mattina si è presentata alla Polizia di Luino. I Carabinieri sono stati invece allertati da un passante che ha visto il cadavere mentre transitava su una strada vicina al bosco.