Napoli, 14enne sfregiato al volto con un paio di forbici da un coetaneo

La violenza tra i minori non accenna a diminuire. E’ di stanotte l’ultimo episodio: un ragazzino di 14 anni dei Quartieri Spagnoli è stato sfregiato al volto da un coetaneo. E’ accaduto questa notte durante una lite in piazza Municipio. Secondo una prima ricostruzione il minorenne sarebbe stato ferito da un coetaneo con delle forbici nel corso della rissa.
Le urla e il sangue copioso dal volto del malcapitato hanno fatto allontanare tutti in fretta e furia. Il ragazzino ferito è stato accompagnato al pronto soccorso dell’ospedale dei Pellegrini. I medici lo hanno giudicato guaribile in 25 giorni ma probabilmente gli resterà uno sfregio permanente. Indagano gli agenti del commissariato Montecalvario della Polizia di Stato. Si stanno visionando le immagini delle telecamere di video sorveglianza per risalire agli autori.