Napoli, arrestato il giovane latitante del gruppo Brunetti

Gli agenti della Polizia di Stato della Squadra Mobile hanno eseguito un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Napoli Ufficio del Giudice per le Indagini Preliminari nei confronti di Fabio Colucci, di 20 anni. Il 20enne era sfuggito al blitz dello scorso 29 novembre nel quale erano stati arrestati 8 esponenti dell’ex Paranza dei Bimbi e guidati da Nicolas Brunetti e Gennaro Catapano uomo del clan Mazzarella per la vicenda del doppio pizzo chiesto ai titolari di un chiosco della Maddalena. Colucci legato a Brunetti era sfuggito alla cattura. Colucci era già stato fermato ad inizio mese il 9 novembre scorso insieme con Giuseppe Rossi dopo un inseguimento con la polizia. I due avevano puntato una pistola contro gli agenti. Pistola poi risultata una perfetta imitazione di una pistola Beretta calibro 92, priva di tappo rosso.