Napoli, gambizzato il figlio di un ras del clan De Micco

Un giovane di 19 anni incensurato,  figlio di un esponente di spicco del clan De Micco detenuto in regime di 41 bis è stato gambizzato stanotte nel rione Conocal, a Ponticelli. Il ragazzo, è stato trasportato al pronto soccorso di Villa Betania, e dopo essere stato medicato è stato dimesso con 10 giorni di prognosi. Alla polizia di Stato ha raccontato che, mentre si trovava nei pressi di un circolo ricreativo di via Mario Palermo, è stato ferito a colpi di pistola da uno sconosciuto con volto coperto e vestito di nero. È stata esplosa una sola pallottola, calibro 9×21, che gli ha trapassato una gamba ferendo anche l’altra leggermente.