Napoli, parroco a processo: minacciò un teste per far ritirare le accuse contro il clan Moccia

  Comincera' il 12 febbraio prossimo il processo a carico di un parroco napoletano, accusato di subornazione di testimone con l'aggravante di aver agito per favorire la camorra. Il sacerdote e' stato indagato della Dda partenopea e il gip Enrico Campoli, accogliendo le tesi dell'accusa, ne ha deciso il rinvio a giudizio. Della vicenda scrive […]

Contenuti Sponsorizzati