Napoli, sparatoria ai Baretti di Chiaia: identificati i partecipanti, c’erano minori armati

C'erano molti minorenni ed erano anche armati. Era una quindicina. Sono stati identificati. Sono quelli che la notte del 19 novembre scorso dopo una furibonda rissa diedero vita anche alla famosa sparatoria con protagonista il 20enne Giuseppe Troncone , figlio del boss di Fuorigrotta e in cui rimasero feriti cinque giovanissimi tra uomini e donne. […]

Articolo precedenteL’oroscopo di oggi: la giornata segno per segno
Articolo successivoViolento schianto sulla statale: muore 19enne, ferite altre quattro persone