Natale sicuro a tavola: i carabinieri sequestrano 40mila ettolitri di vino adulterato

 

Una denuncia, 33 verifiche in aziende vinicole , sequestri per oltre 40.000 ettolitri di vino: è il bilancio dei controlli a largo raggio operati dal reparto tutela agroalimentare dell0’Arma dei Carabinieri su tutto il territorio nazionale, in vista delle feste natalizie a tutela dei consumatori e degli operatori di settore. In due settimane, si è arrivati al sequestro di oltre quattromila tonnellate fra vino e prodotti alimentari e sanzioni per oltre 20.000 euro. In particolare, in provincia di Ascoli Piceno sono stati sequestrati 200 litri di vino da tavola posto in vendita come prodotto DOC e DOCG (Prosecco, Montepulciano, d’Abruzzo, Cerasuolo di Vittoria, Traminer) con apposizioni di false etichette; nell’occasione veniva denunciata una persona per frode in commercio e contraffazione dei marchi di tutela.
Nelle province di Torino, Cuneo, Pavia, Verona, Vicenza, Reggio Emilia, Napoli e Salerno, venivano eseguiti sequestri di vino da tavola per 41.048 ettolitri, che sarebbe stato immesso alla commercializzazione con il blasone della denominazione di origine o dell’indicazione geografica.