Nino D’Angelo: un triplo album e Ultrà, la canzone dedicata a Ciro Esposito

Venerdì 8 dicembre è uscito il nuovo lavoro discografico di Nino D’Angelo: un triplo album diviso con nove inediti, sedici brani già editi e il dvd contenente la registrazione del concerto-evento del 24 giugno allo stadio San Paolo di Napoli, in occasione dei suoi sessant’anni. “La bomboniera del mio compleanno – come lo definisce Nino D’Angelo – ma anche un modo per concludere un 2017 ricco di soddisfazioni, dallo show nella mia Napoli alla tournée teatrale ricca di sold-out. E’ un’opera che ricapitola in qualche modo tutta la mia carriera, dalle canzoni degli anni Ottanta, che si trovano nel dvd, ai brani nuovi, passando per quelle degli anni 2000. Il mio è quasi un voler tirare le somme, il chiudere un cerchio. Alla mia età, si può anche fare”.
Nove pezzi inediti nel primo disco: “Erano sette anni che non pubblicavo brani nuovi e questo mi è sembrato il momento giusto per presentarli al pubblico. Ci sono canzoni d’amore, anche ironiche, e una grande ricerca del sentimento. Mi piace definirlo come un disco libero”. “Ultrà” è il brano dedicato a Ciro Esposito, il tifoso del Napoli ucciso a Roma nel 2014: “tengo particolarmente a questo brano, arrangiato inoltre da Franco Battiato”, commenta l’artista napoletano. Ma ha scritto anche “Sott’all’azzurro ‘e l’azzurro” per il suo amato Napoli che “Potrebbe essere anche adatto a diventare il nuovo inno della squadra, ma il successo di un brano lo decide comunque il pubblico, così com’è stato per Quel ragazzo della Curva B negli anni Ottanta”.
Il secondo cd, invece, contiene “I miei piu’ grandi insuccessi”: sedici brani del passato. Spiega: “sono opere, queste, che meritavano più successo e quindi ho deciso di riproporle affinché possano arrivare a quante più persone possibili. Sono canzoni che vanno dal 2000 a oggi, canzoni “libere” che vanno ascoltate con grande attenzione, come L’eroe che, personalmente, considero un piccolo capolavoro”. Infine, il dvd con le immagini dello straordinario concerto al San Paolo di Napoli. “Ho ancora nella mente quella magica sera trascorsa con il mio pubblico con cui ho festeggiato i miei sessant’anni di età e mi è sembrato doveroso immortalare quei momenti in un dvd per un ricordo unico. Sarebbe bello che ogni spettatore di quello show avesse una copia di questo album a mo’ di cimelio, per dire c’ero anche io quel giorno”. Nel 2018, Nino D’Angelo proseguirà con la seconda parte della tournée.
Il 9 febbraio a Lugano, il 10, 11 e 12 febbraio a Zurigo, il 16 febbraio al Palapartenope di Napoli, poi a Torino il 13 aprile al Teatro Colosseo e a Milano il 14 aprile al Teatro Ciak.