Palermo: arrestato professore universitario

I finanzieri del Nucleo di Polizia Tributaria di Palermo hanno arrestato per peculato e falso Luca Nivarra, professore ordinario di diritto privato presso l’Università degli Studi di Palermo, e Fabrizio Morabito, avvocato, e sequestrato beni per 160mila euro. L’indagine è scaturita dagli esiti di una consulenza tecnica d’ufficio, disposta dal Tribunale Civile di Palermo, nell’ambito di un procedimento promosso dagli eredi di una persona defunta. I due indagati, che erano amministratori dei beni del defunto, si sarebbero appropriati delle somme che riscuotevano per i canoni di locazione degli immobili.