Pozzuoli, arrestato dalla polizia mentre tenta di sfondare la vetrina di un negozio

Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Pozzuoli hanno arrestato, questa notte, Tecle Teddy, napoletano con pregiudizi di polizia, di  anni 30 per il reato di tentato furto aggravato commesso ai danni di un’attività commerciale. I poliziotti, su segnalazione della sala operativa, hanno raggiunto via Pergolesi ed hanno notato al loro arrivo, una persona allontanarsi in modo spedito, con un oggetto di ferro tra le mani, dalla vetrina  danneggiata  di una attività commerciale di vendita di semi di cannabis da collezione ed articoli per fumatori.
 Il giovane è stato  immediatamente bloccato mentre cercava di disfarsi dell’arnese di ferro, un manubrio da palestra del peso di 5 kg, con il quale aveva spaccato la porta anti sfondamento del negozio. Il Tecle è stato arrestato in attesa di essere giudicato con rito  direttissimo questa mattina.