Rapina nel parcheggio del cinema multisala, arrestato il figlio del boss del quartiere Sanità

Napoli. Rapina: in cella figlio del boss del Quartiere Sanità. Questa mattina, i carabinieri del nucleo investigativo del comando provinciale di Napoli hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere, emessa dal Gip del Tribunale di Napoli Nord – su richiesta della Procura guidata dal Procuratore Domenico Airoma – nei confronti di un giovane di 26 anni – figlio di un esponente apicale del clan egemone nel quartiere Sanità – accusato di rapina, lesioni e violenza privata.

Il 16 marzo scorso due giovani erano stati rapinati all’interno del parcheggio di un cinema multisala della provincia di Napoli. Alcune persone, giunte a bordo di due auto – si erano avvicinate al veicolo in sosta, avevano bloccato una delle due vittime e picchiato selvaggiamente l’altra he occupava il lato guida. Dopo la rapina i malviventi erano scappati. Le intercettazioni telefoniche e i riscontri delle telecamere di videosorveglianza hanno permesso di individuare il 26enne arrestato oggi. A giugno scorso erano stati già arrestati altri due giovani per lo stesso episodio.