Ricattano un prete per un video hard: arrestati due giovanissimi nel Casertano

Due ragazzi poco piu’ che ventenni sono stati fermati sabato scorso in flagranza di reato mentre tentavano di estorcere del denaro al parroco di Succivo, nel Casertano, per un video hard in cui il prete sarebbe stato filmato mentre compiva atti sessuali insieme a uno di loro. I due ricattavano il prete chiedendogli dei soldi per mantenere il silenzio e non diffondere il video. L’udienza di convalida del fermo dei due ventenni, rumeni ma da anni residenti a Succivo, e’ in corso questa mattina al tribunale di Napoli Nord, ma il gip non ha ancora convalidato l’arresto.