Sant’Antimo, abusi sessuali in piscina: 4 anni di carcere all’istruttore

Secondo la magistratura, il quarantottenne istruttore di nuoto, aveva abusato di una allieva appena quattordicenne ed è stato condannato a quattro anni di reclusione dal giudice Fabrizio Finamore del tribunale di Napoli nord. Giuseppe Capasso, da tutti conosciuto come Pino, è l'ex istruttore di nuoto della piscina polisportiva Sant'Antimo e  avrebbe violentato la giovane atleta […]

Articolo precedenteScafati, la Finanza sequestra numerosi dosi di crack e marijuana: due denunciati
Articolo successivoCampania, i veicoli commerciali invertono la rotta