Sparò a due turisti scambiandoli per ladri: condannato a sei anni di carcere

Salerno. I giudici della seconda sezione penale di Salerno hanno condannato ieri l’italo americano Mario Benevenga a sei anni e sei mesi di reclusione per tentato omicidio. Infatti l’uomo scambiò due turisti per dei ladri e sparò contro la loro auto. I pubblico ministero aveva chiesto dieci anni riconoscendo una manifesta volontà omicida evidente. Benevenga avrebbe puntato, secondo l’accusa, alla portiera anteriore destra con chiaro intento di fare del male.
Erano circa le tre di notte quando la coppia di stranieri rimase ferita dai colpi di fucile ed entrambi finirono in ospedale. I due turisti avevano smarrito la strada per tornale nella struttura in cui alloggiavano, iniziando a girovagare per le stradine tra Sicignano e Palomonte sui monti Alburni in provincia di Salerno. Bevenga notò l’auto e non ci pensò due volte a sparare. La donna fu sottoposta ad intervento chirurgico, ma non in pericolo di vita, il marito, invece, giudicato guaribile in 30 giorni.