Striano, rissa tra italiani e migranti: 6 denunciati

Striano. Sei denunce ed un ferito. E’ questo il bilancio di una maxi-rissa che si è verificata lo scorso 23 dicembre tra via Garibaldi e largo Marzo. Nella colluttazione sono coinvolti sia cittadini italiani che extracomunitari all’interno di un circolo frequentato da cittadini stranieri. Un vero e proprio punto di ritrovo per i migranti che vivono a Striano e nei comuni vicini. A distanza di giorni arrivano i provvedimenti delle forze dell’ordine: nessun arresto ma sei denunce a piede libero. La lite, probabilmente scoppiata a causa di una donna, dall’interno del locale si è trasferita fuori attirando l’attenzione dei residenti che hanno prontamente allertato i carabinieri. L’unico ferito è stato trasportato in ambulanza nell’ospedale di Sarno. Si tratta di un giovane marocchino che ha riportato ferite lievi su tutto il corpo che guariranno in una decina di giorni. Allo stato attuale, il circolo ricreativo di via Garibaldi è chiuso, non per un provvedimento dell’autorità giudiziaria, ma per scelta dello stesso proprietario, che ha ritenuto opportuno abbassare la saracinesca dopo lo spiacevole episodio.