Terrorizza la mamma e la sorella e invita il fratellastro ad uccidere lo zio: arrestato

Avrebbe minacciato di morte la mamma, dicendole che l’avrebbe bruciata con due taniche di benzina; avrebbe invitato suo figlio a uccidere lo zio e avrebbe minacciato di morte anche la sorella e il compagno della donna. Con l’accusa di minacce e lesioni personali aggravate, la polizia ha posto agli arresti domiciliari, a Foggia, un 41enne. A causa delle continue minacce, la madre dell’arrestato era precipitata in un grave stato di ansia e di paura.
I fatti contestati risalgono al marzo scorso, quando l’uomo minaccio’ la mamma e, in presenza della donna, anche il fratello, dicendo al figlio che lo spalleggiava: “Tu questo lo devi uccidere, ti voglio vedere in galera con me”. Inoltre, sempre in presenza della madre, aveva minacciato la sorella, dicendole che avrebbe ucciso lei ed il compagno. Dopo due mesi, insieme al figlio minorenne, aveva colpito il fratello e il nipote con mazze chiodate, ferendoli.