Torre Annunziata, auto incendiate nella notte: scatta l’incubo baby boss

Scatta di nuovo l’incubo dei baby boss incendiari a Torre Annunziata. La notte scorsa altre due auto sono state distrutte dalle fiamme nella centralissima via Vittorio Veneto. Si tratta di una Bmw di proprietà di un maresciallo della Guardia Costiera in pensione e di una Ford Focus di un uomo che invece lavora fuori regione. I vigili del fuoco di Castellammare arrivati sul posto avvertiti dal maresciallo della Guardia Costiera hanno domato le fiamme quando però era già troppo tardi. le due auto sono andate completamente distrutte.
Sul posto anche i carabinieri che hanno sentito i due proprietari i quali hanno dichiarato di non aver mai subito alcun tipo di minaccia o richiesta estorsiva. Gli investigatori che stanno cerando di avere qualche  elemento utile alle indagini attraverso la visione delle immagini delle telecamere della video sorveglianza comunale ma anche di uffici pubblici e privati posti lungo il tragitto, ritengono che sia opera di una nuova banda di giovanissimi che sta cercando di imporsi sul territorio seminando il panico con l’incendio delle auto.
Infatti appena sei giorni fa furono incendiate tre auto durante la notte: una in via Settetermini, la proprietaria era una donna in­ censurata e disoccupata. Altre due invece furono incendiate a Boscoreale.