Trappole e reti per catturare fauna protetta: denunciato 53enne di San’Anastasia

Oggi altro blitz effettuato dalle guardie zoofile di Agriambiente nel comune di Sant’Anastastia. Nel corso di un controllo mirato in via Costanzo Romano 32,  è stato scoperto che R.G anni 53 deteneva nella propria abitazione gabbie trappole innescate per cattura animali, una rete sempre per cattura animali, e gabbiette cinciarelle illegali. Inoltre  deteneva animali di fauna protetta tipo cardellini, verzellini, verdoni, corvo, un colombo con ali tagliate. L’uomo è  stato denunciato alla Procura della repubblica per i reati di violazione di fauna protetta e materiale per cattura animali. La fauna selvatica e stata portata all’ospedale veterinario Cras Napoli 1 Frullone per le cure dovute e poi procedere alla liberazione.