Uccise l’amante della sua compagna: condannato a 12 anni di carcere

E' stato condannato a 12 anni di carcere Davide Giorgio Sanzone, il 42enne di origine siciliana responsabile dell'omicidio di Maurizio Fortino, infermiere di 52 anni e amante della moglie. Lo ha deciso il gup Luigi Levita del Tribubnale di Nocera Inferiore che ha anche stabilito un risarcimento di 350 mila euro per le parti civili. […]

Articolo precedenteCamorra, la Dda presenta appello contro le assoluzioni e la sentenza sul clan Orlando
Articolo successivoL’oroscopo di oggi: la giornata segno per segno