Il Vescovo di Acerra ai fedeli: ”Pregate per don Riboldi”

“Da Stresa, da dove si trova dall’estate scorsa, giungono notizie non confortanti sulle condizioni di salute di monsignor Antonio Riboldi. Invito tutti i fedeli a pregare per lui”. E’ quanto scrive sul profilo facebook della diocesi di Acerra, il vescovo Antonio Di Donna. Monsignor Antonio Riboldi, 94 anni, appartenente alla congregazione dei Rosminiani, da prima come parroco in Sicilia e poi per 19 anni alla guida della diocesi del Napoletano, e’ stato in prima linea contro la mafia e la camorra. Nel 2015 il Comune di Acerra gli ha concesso la cittadinanza onoraria.