Vico Equense, trovati con botti proibiti: denunciati padre e figlio di appena 15 anni

A Vico Equense  i carabinieri hanno denunciato in stato di liberta’ una donna di 47 anni e il figlio di 15, accusati di detenzione illegale di esplosivi. Nel corso di una perquisizione domiciliare, i due sono stati trovati in possesso di dieci artifizi pirotecnici di fabbricazione artigianale del tipo a ”candelotto” (peso complessivo circa 700 grammi).

Contenuti Sponsorizzati