“Faremo una rivoluzione” sono le parole che usa il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, a margine della sua visita all’ospedale di Pagani, per  commentare ciò che la regione si è prefissa in ambito sanitario “copriremo il turn-over e i vuoti di pianta organica, partendo non da zero ma da sottozero. Soprattutto nell’area metropolitana di Napoli, ci sono realtà dove si continua a fare doppia fatturazione quindi si continua a rubare. Mai più liste d’attesa lunghe e cittadini senza assistenza perché è finito il budget. E se sforate sui dodicesimi, bisognerà spiegare il perché. Faremo una rivoluzione”. Sempre in tema di rivoluzione in ambito sanitario il presidente della regione aveva annunciato qualche giorno fa che “gli ospedali di Castellammare di Stabia e di Nola saranno dotati di risonanza magnetica. Ieri la Consip ha espletato la relativa gara per l’acquisto dei nuovi strumenti diagnostici, che saranno disponibili entro un mese”.

Longobardi