E’ stato identificato il cadavere carbonizzato trovato questa mattina dai Carabinieri in una strada sterrata nei pressi dell’uscita dell’asse mediano di Grumo Nevano (Napoli). Si tratta di Antimo Chiariello, 44 anni, napoletano, domiciliato a Melito nel Napoletano. Era ritenuto vicino al clan camorristico Verde.

Longobardi