Avevano svolto diversi lavori di giardinaggio, nel quartiere Posillipo, ed hanno pensato bene di sversare il materiale di risulta all’interno dell’area della ex Italsider denominata “Bagnoli Futura”. A scoprire e denunciare i due uomini, sono stati gli agenti della sezione “Volanti” del Commissariato di Polizia “Bagnoli”. I poliziotti, infatti, nell’ambito dei normali servizi di prevenzione e controllo del territorio, hanno notato un furgone Fiat Ducato che stazionava nei pressi dell’area transennata di “Bagnoli Futura” e si sono insospettiti. Gli agenti hanno accertato che due uomini, padre e figlio, entrambi risultati con precedenti di Polizia, erano intenti a sversare dei rifiuti, composti da residui di giardinaggio. I due, tramite un varco creato tra le transenne di delimitazione, risultate tranciate, erano riusciti ad introdursi all’interno. Padre e figlio sono stati denunciati, in stato di liberta’, per violazione dei sigilli e sono stati verbalizzati da personale dell’Unita’ Operativa Tutela Ambiente, fatta giungere sul posto dai poliziotti. Il furgone sul quale viaggiavano e’ risultato privo di prescritta copertura assicurativa e carta di circolazione, motivo per il quale sono stati anche contravvenzionati dalla Polizia ai sensi del C.d.S

Ciro Serrapica