Napoli: anche il baby boss di Forcella “nannone” tra gli arrestati per la sparatoria nella discoteca

E' stato per mesi il terrore di Forcella, quartiere nel centro storico di Napoli. Secondo gli inquirenti, anche da minorenne ha partecipato ad azioni armate e raid intimidatori e cosi' con il tempo si e' guadagnato un posto d''onore' nel clan Sibillo, il gruppo della cosiddetta 'paranza dei bambini'. Antonio Napoletano, 19 anni, detto ''o […]

Articolo precedenteErcolano, scongiurata la paralisi rifiuti
Articolo successivoDe Luca a Lorenzin si proroghi la presentazione del piano ospedaliero