Il Comune di Castellammare si costituisce parte civile contro i D’alessandro

Castellammare. Processo Sigfrido bis: il Comune di Castellammare si costituisce parte civile contro il clan D'Alessandro. Venti anni dopo l'inizio dell'inchiesta e i primi arresti e dopo un annullamento delle condanne da parte della Cassazione, il processo torna ai nastri di partenza dinanzi ai giudizi del Tribunale di Torre Annunziata, presidente Anastasio. A sostenere l'accusa […]

Articolo precedenteCastellammare appello dell’Adda “contro i combattimenti clandestini di pitbull”
Articolo successivoCardito, colpi di pistola e sangue contro le vetrine di un bar: è giallo