Ecco come il carabiniere casertano, Girolamo De Santo, ha ucciso il padre in provincia di Salerno

Si chiama Girolamo De Santo, detto Genny, il carabiniere casertano che colto da un raptus di follia ha ucciso il padre mentre si trovava in auto nei pressi della  barriera autostradale di Mercato San Severino in provincia di Salerno. Il padre si chiamava Federico e domani avrebbe compiuto 75 anni. L'episodio è avvenuto ieri sera […]

Articolo precedenteMercato San Severino: carabiniere casertano uccide il padre dopo una lite e lo butta giù dall’auto
Articolo successivoCasoria: tentano di portare via il bancomat. Bloccati dai carabinieri: uno arrestato, due in fuga