Una mattina come le altre . Una mattina che per Alberto D’Auria il 46enne maroteneta di Gragnano è stata l’ultima. Alberto D’Auria si è accasciato al suolo a Pozzano per lui purtroppo non c’è stato nulla da fare. Un padre di famiglia amato e voluto bene da tutti. Sono tantissimi i messaggi di cordoglio che si susseguono in queste ore . Ognuno ha una parola buona per Alberto D’Auria che lascia la moglie e due figli. L’uomo all’improvviso si è accasciato a terra colto da un malore non riuscendo più a riprendersi nonostante i tentativi di rianimazione messi in atto dagli altri corridori. Sono in tanti in queste ore a rivolgere un pensiero e una preghiera per Alberto che tre anni fa aveva portato la sua voglia di vita fino alla maratona di  New York .

Longobardi